• Registrazione sul sito web http: //www.ilportaledellautomobilista .it

• Compilando il modulo TT2112

ACCESSO Menù SERVIZI / MODULI / COMPILA MODULO TT2112 ON LINE: stampa e firma il modello in tutte le sue pagine (il modello è già precompilato in base ai dati anagrafici inseriti in fase di registrazione – indicare a pagina un indirizzo e-mail di riferimento 6)

• Tassa di pagamento esame – solo pagamento online

Menu ACCESSO AI SERVIZI / PRATICHE DI PAGAMENTO ON LINE / SELEZIONA AREA TRENTO / SCELTA PRATICHE / RILASCIO PATENTE ESAME

Documentazione:

• Due foto della testa identiche, recenti e scoperte con la faccia anteriore (senza occhiali a meno che non vi sia l’obbligo di guidare con le lenti)

• Documento di identità anteriore e posteriore valido e / o copia della patente di guida in possesso

• Permesso / carta di soggiorno valida o ricevuta per presentazione rinnovo / rilascio

• Certificato medico rilasciato da un medico autorizzato datato non anteriore a tre mesi prima della data di presentazione della domanda (con i requisiti psico-fisici per la categoria di licenza richiesta) – COVID 19: i certificati medici rilasciati dagli operatori sanitari indicati in arte. 119 del CdS, per il conseguimento della patente di guida, con scadenza dal 31 gennaio 2020 al 31 luglio 2020, mantengono la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza (ai sensi dell’art. 103, comma 2 del parte 18/2020

• Per i candidati minorenni, il modello TT2112 deve essere firmato da un genitore / tutore allegando copia di un documento di identità in corso di validità

• Eventuale richiesta di esame teorico con supporto audio in marca da bollo di € 16,00, solo in presenza di specifici requisiti.

Per esigenze:

– ed estratto circolare ministeriale Per i moduli: – Domanda di esame teorico di supporto audio – Dichiarazione sostitutiva e atto notarile per supporto audio – Richiesta di quiz informatizzato con supporto audio e / o lingua straniera

La pratica può essere presentata dalla persona o dal terzo munito di delega, allegando copia di un documento di identità è il delegato del delegante

la consegna della documentazione avviene presso lo sportello M licenze otorizzazione previo appuntamento al n. 0461.492002.

Al momento della presentazione della domanda, la documentazione deve essere completa (certificati e pagamento della tariffa online). Si precisa che questo tipo di pratica – conseguimento della patente di guida – verrà gestita esclusivamente come indicato.

Per il libro degli esami di teoria e / o guida contattare l’ufficio tramite la mail esamipatenti@provincia.tn.it inserendo n ow, c ognome, telefono, l’indirizzo email, m arca operativa e data

  4. Requisiti e categorie di licenza:


Rilascio per esame

 

  1. Caratteristiche generali:
Per sostenere gli esami di patente di guida è necessario presentare apposita domanda secondo le modalità di seguito descritte ed essere in possesso dei prescritti requisiti fisici, mentali e morali.

La dimostrazione dei requisiti fisici e mentali avviene dietro presentazione di certificato medico rilasciato da medici abilitati al controllo sanitario o, in caso di malattie invalidanti, dalla Commissione Medica Locale.

L’autorizzazione all’esercizio della guida (cd “foglio rosa”) può essere rilasciata solo dopo il superamento dell’esame teorico, che deve essere superato entro sei mesi dalla data di presentazione della domanda (art. 122 Codice della Strada). Non sono consentite più di due prove teoriche durante questo periodo.

L’aspirante al conseguimento della patente di guida di categoria B deve svolgere almeno sei ore di esercitazioni di guida obbligatorie presso una scuola guida che rilascia apposito attestato di frequenza. Il candidato che ha sostenuto la prova orale in qualità di privato è pertanto tenuto all’iscrizione ad una scuola guida per lo svolgimento delle ore di guida obbligatorie.

L’autorizzazione all’esercizio della guida (foglio rosa) è valida per sei mesi e dopo un mese dalla data di rilascio, consente l’esecuzione di un massimo di due prove pratiche, intervallate da un mese l’una dall’altra. In caso di mancato superamento anche della seconda prova di guida, può essere richiesto, una volta, di riportare l’esame teorico su un nuovo foglio rosa. La richiesta di riporto deve essere presentata tassativamente entro il secondo mese dalla data di scadenza del precedente foglio rosa.

Ai minori che hanno compiuto 17 anni e che sono titolari di patente cat. A1 o B1 è autorizzato, a fini di addestramento, a guidare veicoli a motore di massa non superiore a 3,5 te nel rispetto dei limiti di potenza fissati per i nuovi conducenti. Il minore deve aver completato un corso pratico di guida di dieci ore presso una scuola guida e solo dopo aver rilasciato apposita autorizzazione può guidare accompagnato da patente di categoria B o superiore per almeno dieci anni.

La patente di guida è suddivisa in varie categorie ai sensi dell’art. 116 del codice della strada.

2. Legislazione di riferimento:

Articoli 115, 116, 117, 119, 120, 121 e 122 del Codice della Strada (D.Lgs 285/1992).

3. Procedura

Residenza in Italia

Età in base al tipo di patente di guida richiesta (vedi categorie)

Requisiti psicofisici in base al tipo di licenza richiesta

Requisiti morali (art. 120 Codice della Strada)

Categorie di licenza

  5. Tariffe:

 

Diritti

€ 26,4 0 di CC 400382 intestato a:

Tesoro della Provincia Autonoma di Trento MCTC

francobollo

€ 16,00 di ccp 4028 indirizzato a:

Direzione Generale MCTC Stamp Duty ROMA

€ 16,00 di ccp 4028 indirizzato a:

Direzione Generale MCTC Imposta di bollo ROMA

6. Informazione Generale:

 Al momento della domanda i cittadini extracomunitari devono visionare il permesso di soggiorno in corso di validità o la ricevuta della richiesta di rinnovo o primo rilascio del documento. Tale documento dovrà essere esibito anche in originale in occasione dell’esame.

Se non hai la possibilità di recarti personalmente al desk della Motorizzazione per presentare o concludere una pratica, puoi utilizzare la delega. E ‘possibile infatti affidare ad un’altra persona lo svolgimento delle procedure previste per le pratiche di motorizzazione, l’importante è che questa persona sia provvista di un documento di identità in corso di validità e di una delega in carta semplice firmata dal titolare della domanda, più fotocopia del documento di identità del delegante valido.



WhatsApp chat